Un magnifico equivoco

Titolo            Un magnifico equivoco

Autore           Jamie McGuire

Editore         Garzanti

Data di pubblicazione           21/05/2015

Prezzo         10.00 €

Trama

La vita di Erin è cambiata all’improvviso. Tutto quello in cui ha sempre creduto si è rivelato una bugia. E ora in una nuova casa e in una nuova famiglia, non sa più quale sia il suo posto. Si sente smarrita e sola. A scuola nessuno riesce a capirla, nessuno riesce a starle vicino. Nessuno tranne Weston. Erin non può ancora credere che il ragazzo più irraggiungibile del liceo abbia scelto proprio lei. Far finta di resistere ai suoi occhi verdi e profondi è stato inutile. Con lui accanto ogni cosa ha un sapore diverso, una luce speciale. Ma anche i problemi sono sempre dietro l’angolo. Perché Weston è una calamita per situazioni complicate. Perché a volte per seguire l’istinto fa la mossa sbagliata. E ci sono verità che non possono restare nascoste per sempre. D’un tratto il loro amore inesauribile e unico sembra farsi in pezzi come un castello di sabbia risucchiato dalle onde. Erin non crede più a nulla. Perdersi in quello sguardo che le dava sicurezza e felicità è diventato difficile. Il suo cuore torna a chiudersi per non soffrire ancora. Eppure Weston conosce la strada che porta ai suoi sentimenti più fragili. Conosce le parole giuste da sussurrarle. Conosce il modo per difenderla dalle sue stesse debolezze. Adesso Erin deve trovare dentro di sé la forza di combattere contro tutto e tutti. Contro un passato che ha ancora molto da raccontare e contro la paura di ammettere che quello che la lega a Weston è pura magia. Perché anche per sognare ci vuole coraggio.

Recensione

Un magnifico equivoco si è dimostrato perfino meno piacevole del primo libro, ed è una cosa inaspettata perché essendo il secondo di tre dovrebbe essere il più corposo, quello in cui ci dovrebbe essere  più consistenza e più corposità e invece è il contrario. Continuo a sostenere che non doveva essere diviso in una trilogia bensì in un romanzo unico.

Questo volume gira attorno al ritrovamento delle memorie di Alder e alla crisi della coppia. Ciò che meno mi convince è la reazione dei genitori, Sam e Julianne, difronte alla morte della loro precedente  figlia, la cui viene solamente accennata e non esaminata. Ma soprattutto non mi convince nemmeno Erin che viene idealizza come una ragazza perfetta, che si tiene tutto dentro e questo la fa risultare un po’ irreale e fa risultare irreale anche la storia.

 

Link ad altri libri di questo autore:

Vi allego, come sempre, il romanzo in formato .pdf:una-meravigliosa-bugia-jamie-mcguire

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...