Il sentiero dei profumi

Titolo          Il sentiero dei profumi

Autore        Cristina  Caboni

Editore       Garzanti

Data di pubblicazione           08/05/2014

Prezzo        12.90€

Genere       Letteratura rosa

Trama 

Elena non si fida di nessuno. Ha perso ogni certezza è non crede più nell’amore. Solo quando crea i suoi profumi riesce ad allontanare tutte le insicurezze. Solo avvolta dalle essenze dei fiori, dei legni e delle spezie sa come sconfiggere le sue paure. I profumi sono il suo sentiero verso il cuore delle persone. Parlano dei pensieri più profondi, dalla speranza più nascoste: l’iris regala fiducia, la mimosa dona la felicità, la vaniglia protegge, la ginestra aiuta a non farsi per vinti mai. Ed Elena da sempre ha imparato a essere forte. Dal giorno in cui la madre se n’è andata via, abbandonandola quando era solo una ragazzina in cerca di affetto e carezze. Da allora ha potuto contare solo su sé stessa. Da allora ha chiuso le porte alle sue emozioni. Adesso che ha ventisei anni il destino continua a metterla alla prova, ma il suo dono speciale le indica la strada da seguire. Una strada che porta a Parigi in una delle maggiori botteghe della citta, dove le fragranze si preparano ancora secondo l’antica arte dei profumieri. Le sue creazioni in poco tempo conquistano tutti. Elena ha un modo unico di capire ed esaudire i desideri: è in grado di realizzare il profumo giusto per riconquistare un amore perduto, per superare la timidezza, per ritrovare la serenità. Ma non è ancora riuscita a creare l’essenza per fare pace con il suo passato, per avere il coraggio di perdonare. C’è un’unica persona che ha la chiave per entrare nelle pieghe della sua anima e guarire le sue ferite: Cail.

Recensione

Ho acquistato questo libro per la curiosità, dovuta alle grandi aspettative che le altre persone che lo avevano già letto dicevano. Ma queste grandi aspettative, durante la lettura, non si sono del tutto rilevate su di me poiché l’ho trovato noioso e piatto, anzi dopo che succedono le varie vicende inizi a trovare interesse non più per la protagonista Elena bensì per l’amica Monique. La cosa che mi sfugge è il sospetto individuo, cioè Cail cui la descrizione non è molto ricca di particolari e per questo non sono riuscita a dare una figura immaginaria a lui. È stata un’idea grandiosa quella di mettere a ogni inizio capitolo la descrizione di alcuni dei tanti profumi naturali elencati a fine libro. Leggendo questo libro vi verrà sicuramente voglia di recarvi in una profumeria tradizione e farvi creare il profumo adatto a voi. 

Sicuramente, riflettendoci dopo averlo finito, capirete che l’obiettivo di questa autrice è stato quello di farci capire attraverso la vita di Elena, le insicurezze dell’animo umano e sul coraggio per affrontarle. Sul passato che fa star male e che solo un amore profondo può rimarginare. 

Sinceramente dopo averci riflettuto e capito il messaggio dell’autrice,  lo consiglio vivamente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...